Il progetto “scuderia didattica” prevede un’uscita di gruppo in orario scolastico (mattino, pomeriggio o tutto il giorno) nei mesi primaverili-estivi-autunnali per via della attività svolte principalmente all’aperto. In caso di pioggia comunque le attività non saranno interrotte per via degli spazi coperti appositamente allestiti. Il contesto ad Equilandia è quello di una scuderia tipo Ranch immersa nel verde con spazi e scenografie a tema per una migliore ambientazione e integrazione nei contesti storici che tratteremo per stimolare l’interesse e la curiosità del bambino che stanno alla base di ogni apprendimento.

OBIETTIVI:

Con le piacevoli attività si aiuta ad interiorizzare e concettualizzare gli apprendimenti stimolando l’interesse e l’elaborazione personale. Il bambino viene motivato all’espressività attraverso percorsi didattici trasversali alle numerose discipline di apprendimento (educazione linguistica, motoria,musicale, collegamenti con la storia, scienze, studi sociali…). La rievocazione dello stile di vita delle fattorie di un tempo e della vita country degli uomini di cavalli (cowboy e indiani), riveste una valenza educativa importante, invitando i bambini a riscoprire il gusto della semplicità e delle piccole cose quotidiane, a valorizzare l’impegno che conduce alla realizzazione di un risultato così come il duro lavoro del contadino viene gratificato dal risultato delle sue fatiche.
Confrontando il proprio stile di vita con abitudini e usanze del passato, l’alunno è indotto a riflettere sul tempo che scorre, sulla trasformazione delle cose, a ragionare in una prospettiva storica nel rispetto della natura e degli animali che la vivono.

LABORATORI E ATTIVITA’ DIDATTICHE

Attraverso le attività proposte e i laboratori, al bambino si insegna a “saper fare” ossia rendersi responsabile di un’azione che provoca una reazione, per esempio durante il governo del cavallo o durante la guida dello stesso, saper come accudirlo e nutrirlo, prepararsi fisicamente e psicologicamente alla salita a cavallo attraverso un “percorso vita” che richiami la concentrazione, l’equilibrio, la coordinazione, la calma e lo spirito di gruppo. Capire quanto è importante preparare il terreno prima della semina dell’orto, notarne i risultati e l’importanza di un piccolo frutto raccolto. Costruire attrezzi e giochi di un tempo con materiali poveri o di recupero. Attraverso la creta manipolare e creare oggetti a tema in ricordo della giornata. Preparare la merenda insieme, e cucinarla per poi gustarla… Il protagonista di Equilandia rimane comunque il cavallo con tutto quello che di utile ha da insegnarci, per la sua storia, per il suo utilizzo e per le sue caratteristiche fisiche e caratteriali.

Pur essendoci altri animali da cortile con i quali poter fare amicizia, Equilandia ospita fino a 20 cavalli fine carriera ossia ritirati dai concorsi e dal destino spesso crudele. Qui trovano la loro giusta dimensione per una sana e piacevole pensione e a contatto con i bambini che se ne prendono cura, trovano la serenità di collaborare offrendo in cambio un lavoro di ginnastica leggero che per i loro acciacchi di vecchiaia è un toccasana. Vivono liberi in ampi recinti adiacenti ai loro comodi box e aspettano vogliosi le coccole e le leccornie che i piccoli amici gli porteranno durante la visita in scuderia.

Ognuno di loro ha una bella storia di vita da raccontare, alcune molto tristi ma dal risvolto felice e spensierato, data la loro situazione attuale.

GIORNATA TIPO: “PERCORSO CAVALLO”.

  • Accoglienza di benvenuto con presentazione dello staff e dei bambini tramite il gioco a tema “L’albero della fortuna” e “Indovina chi c’è”.
  • Visita alla Scuderia e conoscenza animali.
  • Presentazione cavallo e cenni storici.
  • Governo alla mano.
  • Vestizione-insellaggio.
  • Battesimo della sella ( Per gruppi maggiori di 30 ci si divide con il laboratorio).
  • Laboratori a scelta: “mi creo la fortuna”, “biologi si diventa”, “A spasso coi sensi”, “cavalgiochiamo”.
  • Momento musicale e merenda in giardino.
  • Saluti e ricordino portafortuna di Equilandia.

ABBIGLIAMENTO: è consigliato evitare le gonne per le bimbe e i sandali o infradito (sia per una questione di igiene che per la protezione del piede, essendo le attività svolte a stretto contatto con gli animali. Una scarpetta sportiva chiusa è perfetta e per quanto riguarda l’ indumento, va bene tutto purchè sia comodo, pratico e sportivo (residui di pelo sono garantiti!).

COSTI (senza pasti):

  • MEZZA GIORNATA dalle ore 9.00 alle 12.00/14.00 € 10,00 a bambino
  • GIORNATA INTERA dalle ore 9.00 alle ore 15.00/16.00 € 13,00 a bambino

Aaree pic-nic appositamente attrezzate all’ombra.
A disposizione 3 bagni attrezzati anche per disabili, spazi di laboratorio, maneggio in sabbia esterno e coperto, gazebo per pranzo e merenda, grande parco per gioco libero.

In caso di pioggia si dovranno escludere i percorsi in campo aperto (orto o giardino) e limitarsi a quelli svolti negli spazi chiusi. E’ possibile rimandare in caso di forti temporali.