Il Centro Equilandia nasce nel 2002 con lo scopo di ospitare cavalli fine carriera o recuperati da situazioni incerte e a rischio di sopravvivenza. Nel centro sono ospiti 20 cavalli, 12 dei quali sono impegnati per le attività di Equitazione Educativa rivolta ai bambini dai 4 anni in su. Si fanno lezioni base anche agli adulti e per tutti sono richiesti obbligatoriamente il certificato di sana e robusta costituzione (o libretto verde dello sportivo), l’elettrocardiogramma e il tesseramento del centro con assicurazione inclusa.

Per Equitazione Educativa si intende un’attività ludico-sportiva in cui il bambino sviluppi buone capacità di autonomia, equilibrio, sicurezza in sella sulla base delle nozioni univarsali dell’arte equestre e che principalmente apprenda il senso di responsabilità, la passione e il rispetto nei confronti dell’animale.

Il grooming (ovvero l’insieme di quelle pratiche quotidiane indispensabili per la pulizia e il governo del cavallo) aiuta fin da piccoli a creare un buon binomio col cavallo per la conoscenza che si ha di lui nel diretto contatto delle sue parti, per l’ ordine e pulizia utili al benessere del suo manto ma anche all’educazione di una buona igiene personale del bambino. Preparare il cavallo per la lezione aiuta il bambino ad avere un comportamento adeguato che richiede la calma nei gesti e nel tono vocale per la tranquillità dell’animale e a conoscere il suo modo di comunicare, fondamentale in qualsiasi tipo di rapporto armonioso e stabile.

Lo scopo dell’Equitazione Educativa proposta da Equilandia (centro didattico esclusivo e dal progetto autentico e originale) non è insegnare delle nozioni o aggiudicarsi delle medaglie ma mettere in condizione di fare equitazione il bambino o l’adulto che si approccia a questo mondo, fornire gli strumenti giusti ai fini di una buona autonomia utili sia in terra che in sella, appassionare e divertire facendo esperienza, relazionarsi e confrontarsi con altri binomi ai fini di una buona crescita personale riflessa nel tessuto sociale.